Camerun Giugno 2015 : cisterna raccolta acqua e impianto di irrigazione

Carissimi,

nella scorsa settimana siamo finalmente riusciti a mettere in funzione la prima cisterna, quella per l’acqua di casa e del piccolo orto;

ho messo dentro una pompa sommersa che va benissimo, mentre non eravamo riusciti a far funzionare l’elettropompa portata lo scorso anno dall’Italia. I raccordi sono ancora un po’ provvisori, ma piano piano metteremo tutto in buon ordine.

Poi siamo andati a Maroua con Robert e abbiamo comprato un nuovo gruppo che servirà per la saldatura e nello stesso tempo farà girare un motore elettrico per il mulino delle donne :  a giorni dovrebbe entrare in funzione.

L’altro giorno, io non c’ero, hanno pescato nel secondo allevamento; un solo stagno neanche troppo grande ha dato in percentuale più del primo impianto di tre stagni; questo mi conferma che i vicini ci pescano dentro di “frodo” (che poi a ben guardare rubano a se stessi!). Vi allego le foto.

Stiamo aspettando una risposta da Douala in modo che Robert possa partire a comprare il motocoltivatore. Sarà forse in settimana.

Purtroppo ancora non piove, non si è potuto ancora seminare, nella campagna non c’è più un filo d’erba neanche secca per il bestiame che sta soffrendo parecchio. Questo mi conferma nell’idea che se si potesse avere il terreno a fianco del nostro lo si potrebbe riservare al pascolo del bestiame grazie all’acqua che potrebbe irrigarlo e produrre erba tutto l’anno. Ci proverò ancora a chiedere se me lo vendono.

Un saluto da parte di tutti e a presto,

Tonino

La pesca sullo stagno